(IN) Netweek

MILANO

Emergenza ponti: 3,7 milioni per attività di monitoraggio

Share

Uno stanziamento di 3,779 milioni di euro per le attività di verifica e monitoraggio dei ponti che insistono sulle strade provinciali. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi. Ponti, obiettivo tutelare sicurezza dei cittadini con attività monitoraggio. «L’obiettivo è mettere in campo tutto ciò che è necessario per salvaguardare la sicurezza dei cittadini. Per farlo andiamo anche oltre le competenze della Regione, dato che monitoraggio e manutenzione della rete infrastrutturale sono in carico ai soggetti gestori. Per la manutenzione delle strade provinciali abbiamo già previsto l’erogazione di oltre 50 milioni di euro in 3 anni e adesso interveniamo con altri 3,779 milioni (triennio 2019-2021) per supportare le Province nell’azione di prevenzione e analisi per quanto riguarda la funzionalità dei ponti sulle arterie provinciali. I lombardi devono poter usufruire di infrastrutture efficienti e adeguatamente manutenute. La situazione delle strade provinciali è anche figlia della politica messa in atto da precedenti governi di centrosinistra, le Province erano state depotenziate impedendo loro di svolgere le funzioni cui tuttora debbono adempiere». Destinazione risorse: Bergamo 442.143 euro, Brescia 580.454,40 euro, Como 222.961 euro, Cremona 284.180,80 euro, Lecco 124.329,10 euro, Lodi 154.561,10 euro, Mantova 382.812,70 euro, Milano 510.920,80 euro, Monza 104.678,30 euro, Pavia 598.971,50 euro, Sondrio 118.660,60 euro e Varese 254.326,70 euro.

Leggi tutte le notizie su "Belgioioso"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 04 Novembre 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.